Incontro per la pace, il Papa: meno armi più cibo

08 ott 2021

Un incontro per la pace con i leader delle religioni mondiali organizzato dalla Comunità di Sant'Egidio, sotto le suggestive grandi arcate del Colosseo. Ci sono imam e rabbini, buddisti e capi delle varie confessioni cristiane. E c'è anche Angela Merkel che negli anni da cancelliera aveva già incontrato sei volte Papa Francesco. Come esseri umani e come politici, dice la Merkel dal palco, dobbiamo essere consapevoli che c'è un comune destino, essere vigili quando ci sono minacce alla pace, in un dialogo aperto tra governi e religioni. Il Colosseo è stato il luogo di divertimenti fratricidi, ricorda poi Bergoglio, e anche oggi la società globalizzata spettacolarizza il dolore, ma non lo compatisce. Occorre costruire con passione, occorre smilitarizzare il cuore dell'uomo. "Meno armi e più cibo, meno ipocrisia e più trasparenza, più vaccini distribuiti equamente e meno fucili venduti sprovvedutamente. I tempi ci chiedono di farci voce di tanti credenti, persone semplici, disarmate, stanche della violenza, perché chi detiene responsabilità per il bene comune si impegni non solo a condannare guerra e terrorismo, ma a creare le condizioni perché essi non divampino." Ma non solo questo al Colosseo, la giornata romana di Angela Merkel è stata caratterizzata da vari incontri con Papa Francesco. In mattinata appuntamento tra i due in Vaticano, hanno parlato di chiesa e di temi politici, ha poi riferito la cancelliera. E ancora prima la Merkel aveva assistito a un intervento di Bergoglio all'università pontificia, con il Papa che aveva lanciato un forte allarme ecologico: basta con le parole di circostanza, se non si interviene rischiamo il disastro ecologico irreversibile.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast