Iss: con questi dati cominciare a pensare a fase 2

05 apr 2020

La curva ha raggiunto il suo plateau e adesso ha iniziato la discesa. E fortunatamente ha iniziato la discesa anche il numero dei morti che è un altro dato estremamente importante, che però, come sappiamo, sono eventi che hanno iniziato, hanno contratto l'infezione, due settimane fa. Quindi questo vuol dire che è un po' tutto il sistema sta portando a un rallentamento significativo della diffusione. Il secondo elemento, mi associo a quanto ha detto dottor Borrelli, questo dato positivo che ci aspettiamo nei prossimi giorni possa essere confermato. È un dato che però va conquistato giorno dopo giorno, e quindi le misure adottate sono efficaci da questo punto di vista, ma è altrettanto importante che manteniamo questo tipo di attenzione, questo tipo di rispetto delle misure perché sono proprio queste misure che ci aiutano a far decrescere la curva. Il terzo elemento di riflessione è che dovremmo cominciare a pensare a una fase due, come l' ha definita il Presidente del Consiglio, Conte e ovviamente, questa si può pensare se questi dati si confermano, perché vuol dire cominciare a riflettere su come mantenere basso la diffusione della malattia. Perché è l'unico requisito che ci consente poi di mantenere o di considerare misure o alternative necessarie alla nostra vita, ma allo stesso tempo necessarie a mantenere il numero di nuove infezioni sotto la soglia del famoso R0 o uguale a uno, ma soprattutto contenerle al massimo possibile.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast