Johnny lo zingaro in fuga, non torna da permesso premio

07 set 2020

Ancora una volta non è tornato dopo il permesso premio di cui, evidentemente, continua a godere. Giuseppe Mastini, Jhonny lo zingaro, è scappato di nuovo. Era nel carcere di Sassari dopo la fuga precedente, quella del 2017. Stesso copione. Permesso premio, non rientrato. Alle spalle una storia di sangue dalla fine degli anni '70. Il suo primo omicidio risale a quando era un bambino di 11 anni. Coinvolto anche nell'inchiesta sulla morte di Pier Paolo Pasolini. Nella sua storia criminale non c'è resa. Prova più di una volta a scappare. La prima nel 1987, sempre nello stesso modo. Non ritorna da una licenza premio. Sequestra una ragazza, uccide una guardia giurata, colpisce un carabiniere. Dopo due anni, viene ripreso. Deve scontare l'ergastolo, ma è di nuovo libero. Il sindacato di polizia, è netto. La normativa va cambiata e aggiunge la sensazione di immunità che comporta, mina la credibilità dello Stato.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast