Lamberto Giannini nuovo capo della Polizia

10 mar 2021

Prima della cerimonia dell'insediamento sul registro del sacrario dei caduti, Lamberto Giannini ha scritto, sperando di essere alla vostra altezza certo del vostro aiuto. Succede a Franco Gabrielli con il quale ha lavorato fianco a fianco in importanti indagini contro il terrorismo nazionale e internazionale. Romano, classe 1964, Giannini entra in polizia nell'89 frequentando il 74o corso per vice commissari presso l'istituto superiore di polizia. Alle spalle ha 25 anni nel mondo dell'antiterrorismo, guidando in ordine di tempo la Digos di Roma, Servizio centrale antiterrorismo e la direzione centrale della polizia di prevenzione. Suo l'arresto di alcuni terroristi appartenenti alle brigate rosse, oltre alla dissoluzione di una cellula neo brigatista che stava pianificando un attentato dinamitardo contro militari italiani e intendeva attaccare anche il vertice G8 alla Maddalena. Nel 2005 l'arresto a Roma di un foreign fighters che aveva tentato di farsi esplodere nella metropolitana di Londra. Giannini, durante la cerimonia ha detto di avvertire la responsabilità in questo momento così difficile e complicato di un incarico condizionato dalla pandemia che non sembra allentare la sua morsa che aggredisce soprattutto le fragilità sociali. Impegno che, come ha ricordato il Ministro dell'interno Lamorgese deve in particolare scongiurare ogni manipolazione illegale sulla catena di distribuzione dei vaccini, ritenendo inaccettabile qualunque forma d'intromissione.

pubblicità
pubblicità