Lampedusa zona gialla, riaprono hotel e ristoranti. VIDEO

17 mag 2021

Gli hotel che si affacciano sulla spiaggia della Guitgia, i dammusi a strapiombo sul mare di Cala Creta riaprono le porte uno dopo l'altro, dopo un anno difficile di isolamento e pandemia gli albergatori si preparano al ritorno dei turisti. "Le prenotazioni dal nord Italia soprattutto arrivano quasi a valanga giornalmente, noi siamo un'isola che ha lavorato per lo più con il turismo nordico nord Italia. I siciliani si affacciavano poco su quest'isola perché hanno dei territori talmente belli da vedere proprio vicino casa, quest'anno invece stiamo iniziando ad avere tante telefonate dai siciliani e questo ci fa veramente molto molto piacere." Anche a Lampedusa torna la zona gialla, i ristoranti possono ora ricevere i clienti seduti al tavolo negli spazi esterni, sia a pranzo che a cena, e anche al bar si può tornare a fare colazione. "Una capisce di avere perso quelle piccole cose quotidiane che normalmente non ci fai caso e invece è bello ritornare alla vita normale." Un gesto semplice come mangiare un'arancina nella terrazza all'aperto di un bar vietato in queste ultime settimane, ora è di nuovo possibile. "Anche a Lampedusa è iniziata la campagna vaccinazione anche per gli under 18, noi come personale l'abbiamo già quasi tutto fatto, siamo fiduciosi e vogliamo che la stagione inizi nel miglior modo possibile." "Come sarà quest'estate?" "Speriamo che sia super come tutte le altre estati." Con l'80% della popolazione vaccinata e i telefoni delle prenotazioni che ricominciano a squillare l'isola che vive di turismo può di nuovo respirare.

pubblicità
pubblicità