Lazio, al via vaccinazione personale scuole

22 feb 2021

Lavoro in una scuola elementare. Noi ne abbiamo avuti tanti bambini positivi, quindi anche se la copertura è al 50-60% è meglio di niente. Sono un'assistente amministrativa. Lavorando. Insomma, in un ambiente scolastico con tanti ragazzi tanta gente, è importante farlo. Sanitari, forze dell'ordine e anche personale scolastico già di prima mattina all'hub di Fiumicino la fila è lunga. 4000 le prenotazioni al giorno tra insegnanti e personale amministrativo residenti in Regione sulla piattaforma salute Lazio finora per la fascia 45 55 anni da stanotte e nei giorni seguenti, anche per le altre fasce fino ai 65 anni che potranno appunto scegliere tra i 30 centri vaccinali attivati. Questo di Fiumicino è operativo da 10 giorni e ha somministrato finora circa 9000 dosi, ma può fare ancora di più. Quando saremo a pieno regime fino a 3000 vaccinati al giorno quando ci saranno le dosi. Questo è importante in questo momento sono le disponibiltà di dosi il fattore critico. Sono appunto il tasto dolente della campagna vaccinale, almeno a sentire gli amministratori locali. Per l'assessore regionale D'amato si potrebbe vaccinare il triplo di persone e arrivare a 4 milioni entro l'estate, se solo avessero dosi sufficienti, anche alla luce dei tagli annunciati da AstraZeneca dati comunque ancora non chiari. AstraZeneca, come tutte le aziende attraverso il commissario Arcuri ha già comunicato una riduzione per questa settimana pari a 9000 dosi, anche per le prossime settimane intravedendo un possibile aumento delle dosi solo a metà del mese. Il primo marzo partiamo con i medici di medicina generale. Qui da noi sono quattromila per cui possiamo dare loro solo 20 dosi a testa.

pubblicità