Lega-Russia, tutte le tappe della vicenda

14 lug 2019

Ci sono almeno due piani nel caso Lega Russia: quello giudiziario e quello dei rapporti tra Gianluca Saurini, al momento unico indagato per questa vicenda, e la Lega di Matteo Salvini. Per quanto riguarda il fronte giudiziario a indagare la Procura di Milano che ha aperto un fascicolo per corruzione internazionale. A breve potrebbe partire una rogatoria verso la Russia e i magistrati dovrebbero sentire a stretto giro sia Savoini che Gianluca Meranda, avvocato d'affari che con una lettera ai giornali ha rivelato la sua presenza all'incontro del Metropol. Facciamo un passo indietro. La scorsa settimana il sito americano "Buzzfeed" pubblica l'audio di un incontro avvenuto il 18 Ottobre scorso, all'Hotel Metropol di Mosca. Una delle voci è quella di Gianluca Saurini, uomo da tempo vicino alla Lega e Presidente dell'associazione Lombardia Russia. Nell'audio Saurini spiega l'ambizione di stringere ulteriormente i rapporti fra l'Europa e la Russia, chiamando in causa un fronte politicamente ampio nazionalista che avrebbe una reale occasione di cambiare le cose in Europa. Ma Saurini tratta anche insieme ad altre persone una compravendita di petrolio russo. L'operazione consisterebbe nel comprare a prezzo scontato, petrolio da rivendere a prezzo pieno all'Eni, che smentisce ogni coinvolgimento. L'ipotesi, tutta da provare, e che la plusvalenza così ottenuta sarebbe andata alle casse della Lega. Ma se su questo indaga la Magistratura, resta da chiarire il tipo di rapporti tra la Lega e Savoini, che compare in diverse occasioni istituzionali e non, di incontri Italia Russia. L'ultimo il 4 Luglio scorso alla cena ufficiale tenutasi a Villa Madama a Roma. Per la visita in Italia di Vladimir Putin. Su questo è Palazzo Chigi a fornire un chiarimento dopo le richieste della stampa, l'invito al Sig. Savoini al Forum Italia Russia è stato sollecitato dal Sig. Claudio d'Amico, consigliere per le attività strategiche di rilievo internazionale del vicepresidente Salvini. Il quotidiano "La stampa" cita una mail che conferma l'invito al Forum, grazie al quale Savoini ha partecipato alla cena con Conte e Putin.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.