Maltempo, ancora allerta rossa su Piemonte e Liguria

24 nov 2019

Una strada completamente allagata a Ovada, in provincia di Alessandria, esondati il Bormida nel savonese e due torrenti e in Valpolcevera, frana in Valle Storna nella provincia del Verbano Cusio Ossola, emergenza a Matera e in Calabria. Non si arresta l'ondata di maltempo che ha colpito tutta la penisola da nord a sud, causando molti danni nelle zone colpite. Resta rossa l'allerta su Liguria e Piemonte dove desta qualche preoccupazione il livello del Po, la cui piena è prevista per la mattinata e dove i punti maggiormente sensibili sono presidiati dagli agenti di polizia municipale e dalla protezione civile. Il persistere di piogge abbondanti ha allagato una parte di Savona con l'acqua che ha superato la soglia dei marciapiedi. Molte vie assomigliano a corsi d'acqua, il torrente Letimbro si è ingrossato tanto che la protezione civile comunale ha deciso di chiudere tutti i ponti che lo percorrono. "Non uscite da casa" è l'appello lanciato dal sindaco Ilaria Caprioglio. Non va meglio a Genova, dove i vigili del fuoco nelle ultime 24 ore hanno effettuato un centinaio di interventi per macchine in panne, smottamenti ed alberi pericolanti. Le maggiori criticità si sono registrate in Valpolcevera e nei quartieri Bolzaneto, Sampierdarena e Rivarolo. In Liguria si sono registrate molte difficoltà anche sulla costa, a causa di forti mareggiate con onde di quattro metri e mezzo, in particolare a Vado Ligure è crollata una porzione di passeggiata a mare e se a Venezia si aspetta la nuova marea che prevede picchi di 140 centimetri, in Sicilia l'Etna si presenta completamente imbiancato.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.