Maltempo, in Liguria allerta arancione

04 nov 2019

Fango, pioggia, torrenti che esondano. In Liguria l'allerta per il maltempo continua e sarà arancione per la giornata di oggi. Domenica sono state decine e decine le chiamate ai Vigili del Fuoco, per i danni provocati dagli allagamenti. Due corsi d'acqua sono esondati, il Petronio nel Tigullio e il Vara nello Spezzino. Una tromba d'aria si è abbattuta su Lavagna e ha scoperchiato un palazzo, costringendo gli abitanti ed abbandonarlo. Una donna è stata salvata nella sua abitazione, che era stata invasa dall'acqua. Le conseguenze del maltempo sono visibili e si contano i danni delle frane e degli smottamenti. L'allerta nella mattinata di ieri era stata elevata da gialla a rossa. Anche per oggi le previsioni raccomandano particolare attenzione per la mareggiata, che si dovrebbe abbattere tra Portofino e Sarzana. Per questo motivo il Comune di Genova ha disposto la chiusura degli accessi pubblici al mare e alle scogliere. L'anno scorso ad Ottobre, una violenta tempesta d’acqua colpì i porti di Santa Margherita e Rapallo, era il 29 Ottobre. Decine di super yacht, motoscafi e barche a vela, furono distrutti dalla furia della mareggiata. Oggi le scuole rimarranno chiuse a Sestri Levante, a Casarza Ligure, Castiglione Chiavarese e a Lavagna rimarrà chiuso solo l'edificio che ospita la scuola media Don Gnocchi, a causa delle infiltrazioni d'acqua. L'allerta sarà arancione anche in Emilia-Romagna e in Calabria.

pubblicità
pubblicità