Maltempo, sindaco Pescara: "La situazione è drammatica"

10 lug 2019

“Una giornata drammatica, abbiamo avuto prima una grandinata con chicchi di grandine grandi come palline da baseball e poi un nubifragio incredibile, tutta la città è allagata! Siamo in una condizione di difficoltà incredibile! Abbiamo attivato tutti i mezzi possibili, le forze dell'ordine, Polizia municipale, Protezione civile, volontari, che sono in mezzo alla strada e che stanno cercando di tamponare le situazioni più a rischio.” “Ma è vero che avete misurato?” “Abbiamo parti della città totalmente allagate!” “Sindaco, è vero che avete misurato a Piazza Rinascita, che, insomma, tutti i pescaresi conoscono come Piazza Salotto.” “Piazza Salotto!” “Mezzo metro d'acqua?” “Mezzo metro d'acqua non solo a Piazza Salotto, ma anche a Corso Vittorio Emanuele, a via Nicola Fabrizi, nelle zone centrali, ma anche nelle zone periferiche è tutta, purtroppo, una situazione di allagamento costante. Anche in ospedale c'è una situazione che non si era mai vista. Abbiamo veramente difficoltà assolute!” “La Protezione civile vi aveva allertato in qualche modo?” “Mah, c'era il codice giallo e, ovviamente, noi abbiamo attivato tutti i meccanismi che sono collegati al codice giallo, ma poi, quando arrivano grandinate di questo genere, diventa difficile controllarle. Abbiamo avuto 18 persone ricoverate in ospedale perché hanno subito traumi contusivi! Per fortuna niente di particolarmente grave, ma è significativo che c'è qualcuno che viene colpito da un chicco di grandine e va in ospedale perché è grande come veramente una pallina da baseball!” “Cioè, stiamo parlando di chicchi che peseranno diversi etti!” “Sì, sì!” “Che arrivano come proiettili dall'alto!” “Arrivano dei proietti incredibili!” “Guardate l'immagine, adesso stiamo vedendo una foto proprio arrivata da Pescara che è impressionante proprio!” “Sì, ma poi subito dopo c'è stato un acquazzone, un nubifragio che è durato molte decine di minuti e che, ovviamente, ha allagato la città!” “Sindaco, ci sono ancora delle situazioni critiche.” “Sì, sì!” “Perché sappiamo che, almeno nel pomeriggio, c'erano ancora delle auto bloccate in mezzo a questi fiumi d'acqua nelle strade e c'erano allertati i vigili del fuoco, i vigili urbani!” “Sì, sì, tutti allertati!” “Insomma, ci sono ancora situazioni critiche così!” “Io in questo momento sono in Prefettura con il prefetto, il comandante provinciale dei Carabinieri, la Marina, la Finanza, Vigili del Fuoco, siamo tutti attivi, ma ci sono strade totalmente bloccate! Anch'io ho avuto difficoltà, sto girando la città, ad arrivare in Prefettura perché ci sono file incredibili perché le strade bloccate, ovviamente, hanno comportato che le macchine in giro prendessero altre strade e le intasassero.” “Va bene, allora, grazie!” “Abbiamo difficoltà anche ad arrivare con i mezzi di soccorso in alcune strade!”.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.