Mamma trasferita da Lampedusa partorisce su elicottero 118

01 set 2020

Positiva al coronavirus e incinta all'ottavo mese di gravidanza, dà alla luce una bimba sull'elicottero del 118 che da Lampedusa la stava trasferendo d’urgenza a Palermo. Protagonista di questa storia una donna tunisina arrivata nei giorni scorsi sulla più grande delle Pelagie, a bordo di uno dei tanti barconi che giungono sull'isola. Trovata positiva al Covid-19, era stata messa in isolamento. Ieri sera la donna ha accusato problemi relativi al suo stato di gravidanza e immediatamente è stato disposto il suo trasferimento, ma in elicottero le si sono rotte le acque e il personale medico a bordo ha fatto nascere la piccola in volo. Mamma e bimba adesso, ricoverate a Palermo, stanno bene. Intanto la situazione sull’isola resta critica. Sono poco più di 1000 i migranti ospitati tra il centro di accoglienza ormai al collasso e la Casa della fraternità, struttura messa a disposizione dalla Chiesa. In 300 sono stati trasferiti nelle ultime ore con le motovedette della Guardia di finanza, mentre sull'isola è attesa a breve una nuova nave quarantena per caricare tutti i migranti. Entro mercoledì, ha fatto sapere il Viminale, ne arriveranno altre due per stazionare davanti Lampedusa ed evitare situazioni di sovraffollamento delle strutture. Domani intanto a Roma è previsto un incontro tra il Premier Conte, il Governatore della Sicilia Nello Musumeci e il Sindaco di Lampedusa Totò Martello. Sul tavolo ovviamente l'emergenza immigrazione.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast