Manduria, 75enne uccide la compagna con un taglierino

12 ott 2021

L'ha colpita con un grosso taglierino al volto, al collo e al torace fino ad ucciderla, con la stessa arma si è poi inferto delle ferite nel tentativo poco convinto, di togliersi la vita. Quindi, ha preso il telefono e chiamato i Carabinieri, che ha atteso in casa accanto al cadavere della donna. L'ennesimo femminicidio è ambientato a Manduria, grosso centro del Tarantino. L'assassino è Pietro Dimitri, 75 anni, pluripregiudicato e per diverso tempo sorvegliato speciale. La vittima, la sua compagna Giuseppa Loredana Dinoi, di quattro anni più giovane. Vivevano assieme da qualche tempo, in un alloggio popolare alla periferia del paese. Un rapporto discontinuo, più volte interrotto, raccontano i vicini che non ricordano però litigi o discussioni particolari. Una tragedia consumatasi in pochi minuti, un raptus di follia l'ha definito lo stesso assassino, che è stato prima condotto in ospedale per verificare l'entità delle ferite che si era inferto e poi trasferito in carcere a Taranto. Grazie anche alle testimonianze dei vicini, i Carabinieri cercheranno ora di ricostruire le ultime giornate della coppia, alla ricerca di elementi che possano tornare utili per risalire al movente dell'omicidio.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast