Meteo, le previsioni di venerdì 20 dicembre

20 dic 2019

Ben ritrovati. Una forte perturbazione è arrivata sulle aree del nord della nostra penisola portando forti piogge, in particolar modo su Piemonte ma anche sulla Liguria. Nelle prossime ore la perturbazione si intensifica e sarà associata anche a venti forti, con raffiche fino a 100 km orari. Mareggiate sulle coste esposte, ma anche nevicate copiose sulle Alpi, dove peraltro abbiamo anche un'allerta rossa lanciata da Aineva. Andiamo a vedere subito il dettaglio, cosa succederà nel corso delle prossime ore. Avremo sicuramente venti tesi sul nord ovest, ma su tutta la fascia tirrenica. Venti che andranno ad intensificarsi nel corso della sera e poi della notte. Guardate le piogge come saranno intense, colorate di fucsia e poi di grigio, soprattutto insisteranno sulla Liguria e anche sulla Toscana, poi passeranno, scivoleranno verso sud-est riguardando anche nel fine settimana le aree del Centro-Sud Italia. Apriamo le grafiche. Ecco il dettaglio. Per quanto riguarda la giornata odierna, quindi, piogge e temporali, la giornata peggiore per le aree del Nord Italia. Le piogge si intensificheranno, invece, nella giornata di sabato sulle aree centrali. Le temperature sono sopra la media di 6/8 gradi. Nella settimana del Natale, invece, avremo bel tempo, ma le temperature saranno davvero molto fredde, poi domenica andrà a migliorare. Quindi una perturbazione davvero velocissima. Vediamo subito anche il sud Italia. Come vedete sulle peninsulari e sulla Sicilia cieli sereni o poco nuvolosi. La perturbazione arriva da nord-ovest, una perturbazione atlantica, una bassa pressione con le isobare molto ravvicinate, quindi questo va a significare venti tesi soprattutto sul nord-ovest della Sardegna e poi anche sul basso versante tirrenico. Le piogge. Qui si faranno più intense, come vedete, nella giornata di domenica proprio tra Campania, Basilicata e Calabria. Per il momento è tutto. A più tardi per nuovi aggiornamenti.

pubblicità
pubblicità