Migranti a Palermo, tra quarantene e sequestri

10 lug 2020

Irregolarità amministrative in tema di sicurezza. Per questo motivo la nave umanitaria Sea Watch 3 rimane ferma a porto Empedocle. Al termine della quarantena, iniziata quando erano stati fatti sbarcare i migranti soccorsi nel canale di Sicilia, un'ispezione della Guardia costiera ha rilevato alcune irregolarità e fino a quando non verrà messa in sicurezza l'imbarcazione rimarrà sotto sequestro. Per l'Ong tedesca sarebbe tutto in regola. E invece il fermo rappresenterebbe soltanto uno stratagemma per bloccare i salvataggi in mare. E Alla Fonda, davanti il porto di porto Empedocle, invece, la nave-quarantena Moby Zaza, con a bordo i 180 migranti salvati dalla Ocean Viking di SOS Mediterranee e arrivati in Sicilia lunedì. I migranti, tutti negativi al test del covid 19, trascorreranno a bordo la quarantena prima di essere trasferiti in diversi centri di accoglienza. Intanto a Lampedusa è arrivato da solo un barcone con a bordo 200 persone, mentre Alarm Phone ha lanciato un sos per un gommone in difficoltà al largo di Malta, nessuno, denuncia l'organizzazione umanitaria, è ancora intervenuto.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast