Migranti, Lamorgese: non possiamo affondare barchini

06 set 2020

Il tema dell'immigrazione continua ad infiammare il dibattito politico e lo fa anche al Forum Ambrosetti di Cernobbio. Il ministro dell'interno, Luciana Lamorgese, rispondendo alle polemiche relative sbarchi autonomi a Lampedusa ha usato parole forti. Io non credo di poter bloccare barchini autonomi affondandoli, oppure, chissà, non facendoli arrivare sulle nostre coste, certamente un'opera va fatta ed è nel paese di provenienza, quello, diciamo il nostro impegno con la Tunisia, il nostro impegno con l'Europa. In questo momento, ha spiegato, ci stiamo muovendo per aiutare la Tunisia, sostenere e accrescere la sua capacità di gestione dell'amministrazione pubblica e dei flussi migratori. Abbiamo parlato sia con il Presidente della Repubblica che con il Presidente del Consiglio incaricato e abbiamo avuto tutte le rassicurazioni, hanno bloccato le partenze a Sfax, che era il principale porto utilizzato dai trafficanti, ora hanno trovato altri porti, ma noi abbiamo fatto tutti gli interventi del caso. A risponderle, a stretto giro, è il Presidente della regione siciliana, Nello Musumeci. Affondare i barchini? Ma ci hanno preso per criminali? Anche oggi il ministro dell'interno ha aggiunto Musumeci ha perso l'occasione di dire una cosa semplice, hanno sottovalutato enormemente il rischio sanitario connesso alle migrazioni.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast