Migranti, tragedia sfiorata a Lampedusa: salvate 31 persone

15 nov 2020

Nuova tragedia sfiorata in mare, 31 persone su un barchino in piena notte sono state recuperate a largo di Lampedusa. Per fortuna non c'è nessun disperso a differenza del naufragio dei giorni scorsi, la guardia di finanza si stava già avvicinando al barchino, ma appena le persone a bordo li hanno visti si sono sbilanciati facendo cosi rovesciare l'imbarcazione di fortuna. Poco prima un altro barcone con a bordo 186 migranti di varie nazionalità era stato scortato fino al porto di Lampedusa, recuperi all'indomani della tragedia del piccolo Yussuf, 6 mesi appena, morto in mare nel tentativo della sua mamma di offrirgli un'opportunità. La procura di Agrigento apre un'inchiesta proprio per capire la dinamica di questo naufragio, a circa 30 miglia a nord delle coste di Sabrata. L'inchiesta è a carico di ignoti, l'ipotesi di reato al momento avanzate sono naufragio e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

pubblicità