Milano, al via le vaccinazioni al drive through della Difesa

15 mar 2021

Dalle prime ore del mattino la fila aumenta con il passare delle ore: a destra i tamponi rapidi per le scuole, a sinistra i vaccini per il personale scolastico. Tamponi e vaccini, le due facce del Covid. - Sono un'insegnante di scuola dell'infanzia e oggi è il mio turno di vaccinazione. Volentieri la faccio. - Un insegnante penso che sia giusto anche per rispetto dei bambini e di tutta la comunità fare il vaccino. Sto aderendo alla campagna per insegnanti, sono convinta. - L'operazione EOS è stata voluta dal Ministero della Difesa con la SST Santi Paolo e Carlo. La sinergia, la collaborazione tra diverse realtà che insieme cooperano per dare un servizio ai cittadini nella lotta che la nostra comunità nazionale sta combattendo contro la pandemia. - Primo stop: il ritiro del consenso informato. Nel secondo gazebo c'è il colloquio con il medico che valuta la condizione, poi il vaccino. Cinque minuti in tutto. Una volta fatta la vaccinazione la macchina si ferma nel parcheggio, rimane un quarto d'ora ferma per il tempo necessario per escludere che non ci siano effetti collaterali e post vaccinali e poi Podemos il soggetto può andare a casa. In una prima fase saranno 600 i vaccini al giorno, si arriverà a 2000 vaccinando per 24 ore. Credo che la gente sia arrivata veramente ai limiti della capacità di sopportare le continue privazione di libertà, ai limiti della capacità di sostenere economicamente certe attività.

pubblicità
pubblicità