Milano, Porta Garibaldi in tilt: risolto guasto in stazione

24 dic 2019

Treni sospesi per sei ore. Si rischia la paralisi del traffico ferroviario sul nodo di Milano. Poi il guasto sulla linea elettrica di Porta Garibaldi viene riparato e l'emergenza rientra pochi minuti dopo mezzogiorno. Pericolo scampato. Non è difficile immaginare quali avrebbero potuto essere le conseguenze di una sospensione della circolazione dei treni in un nodo così cruciale e in una giornata così delicata, come quella della vigilia. I disagi per i passeggeri ci sono stati, ma prevalentemente sul traffico regionale e sulle linee da e per Novara, Varese, Como, Lecco, Bergamo e Malpensa. Da quanto tempo aspetta? “Mezz'oretta circa”. E quanto dovrà aspettare? “Forse 10 minuti, se sono fortunato”. Quindi se la cava con 40 minuti. “Sperando”. La vigilia di Natale, però... “è un po' difficile, però va beh”. Oggi da quanto tempo lo aspetta? “Quasi un'ora”. Lei ha il treno in ritardo? “Per adesso non lo hanno neanche annunciato. Stamattina non è arrivato qua a Garibaldi, perché c'era un problema qua”. Ritardi contenuti entro l'ora e alcune cancellazioni. Coinvolta anche l'alta velocità, che sul nodo di Milano passa spesso da Porta Garibaldi. Sull'estero i disagi ci sono stati sulla linea con Parigi. Il TGV delle 8:45 è partito con oltre un'ora di ritardo, quello in arrivo alle 13:50 è stato cancellato.

pubblicità
pubblicità