Milano, proteste contro restrizioni del Governo

27 ott 2020

Un'altra serata di scontri, questa volta a Milano, con modalità già vista in altre città. Tutto è iniziato infatti con una manifestazione non autorizzata, nata con il passaparola su internet, attraverso i social network, per protestare contro il nuovo decreto che inasprisce le misure ANTI-COVID in tutto il Paese. Piazzale Loreto, il punto di partenza, poi corso Buenos Aires, una delle vie dello shopping. Infine la sede della regione Lombardia. È qui che ci sono stati momenti di maggiore tensione, fumogeni e bombe carta, lanci di molotov, poi le cariche della polizia per disperdere i manifestanti. Alla fine il bilancio è di un agente ferito in modo lieve e 15 fermati. Numeri che offrono un'altra fotografia della rabbia e della frustrazione che stanno montando in questo paese.

pubblicità