Milano, Sala: 44esimo giorno di lotta, ancora molto da fare

31 mar 2020

Ne abbiamo avuti parecchi anche nella nostra città, ovviamente non abbiamo avuto una situazione così tragica come quella che hanno vissuto i miei colleghi di Bergamo e di Brescia, ma certamente anche noi abbiamo avuto le nostre vittime, quindi ricordiamo le vittime e i loro cari. Credo che oggi sia anche l'occasione per ricordare chi è in prima linea, in particolare il personale sanitario. Stavo controllando la mia agenda, ho visto che oggi è il quarattaquattresimo giorno che sono a lavoro continuativamente, certamente lo dico solo per dare la dimensione del fatto che tutti noi siamo stanchi. Quando vediamo che cosa fanno gli altri stati, che sono anche, ovviamente, più solidi, capiamo che c'è ancora molto da fare. Sentivo ieri sera le dichiarazioni di esponenti del Governo, mi sembra che ci sia, allo studio, un piano più significativo. Ad oggi è stata tamponata la situazione, ma certamente bisogna aspettarsi di più.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.