Ministro Speranza: "Lo Spallanzani ha isolato il virus"

02 feb 2020

Lavorando incessantemente per gestire questa vicenda. Io ho sempre detto che l'Italia ha uno dei migliori servizi sanitari nazionali del mondo. Credo che questo sia assolutamente vero e credo che mai come in questi momenti si capisce quanto sia importante avere un servizio sanitario di questa qualità. Questo mi consente di dire con ancora più forza che bisogna insistere. Bisogna continuare a investire sul nostro servizio sanitario nazionale, perché avere un servizio sanitario nazionale di grande qualità è una garanzia di futuro, una garanzia di benessere per tutta la nostra comunità nazionale. E allora, attraverso questo sentimento di gratitudine ai nostri medici, infermieri, professionisti, ricercatori, qui allo Spallanzani voglio ringraziare chiaramente tutta questa comunità, perché in queste ore in tutt'Italia, in ogni regione italiana, c'è un lavoro in più che viene svolto. Credo che la nostra comunità nazionale debba essere grata a queste donne e a questi uomini che ce la stanno mettendo tutta. Ora io sono arrivato quindi per questo, per esprimere questo sentimento di gratitudine. Ma quando sono arrivato qui ho appreso una notizia che credo abbia un'importanza molto rilevante di cui dobbiamo essere orgogliosi come sistema Paese. Infatti ora verrà spiegato chiaramente da chi ci ha lavorato nel dettaglio, in queste ore all'istituto Spallanzani è stato isolato il virus coronavirus, questo nuovo virus. È una notizia molto importante di portata globale direi, che testimonia ancora una volta l'eccellenza dei nostri ricercatori, delle nostre squadre, del nostro servizio sanitario nazionale. Aver isolato il virus significa avere molte più opportunità, molte più chance di poterlo studiare, capire e di poter verificare meglio che cosa si può fare per contrastarne la diffusione. Chiaramente siamo orgogliosi che il nostro Paese abbia ottenuto questo obiettivo. Tutte le nostre conoscenze anche le stesse immagini, l'isolamento del virus, verrà immediatamente messo a disposizione di tutta la comunità internazionale perché in queste ore i migliori scienziati del mondo sono al lavoro su questo virus, com'è giusto che sia. L'Italia chiaramente mette a disposizione tutto ciò che è stato fatto delle istituzioni internazionali e di tutti gli organismi che livello globale stanno lavorando su questo. Io mi fermo qui. Passerei la parola alla direttore Giuseppe Ippolito. Grazie ministro. Grazie le parole che ha detto e soprattutto questo isolamento testimonia che solo facendo ricerche in maniera sistematica e mantenendo inalterate le capacità di lavorare con i virus e coltivarli, cosa che diventa sempre più rara, è possibile identificare i virus, isolarli, perché come ha detto il ministro l'isolamento è funzionale alla messa a punto sistemi diagnostici e terapeutici.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.