Molestie in diretta Tv a giornalista, Beccaglia: inaccettabile

29 nov 2021

"Purtroppo quando sono uscita hanno iniziato a urlarmi, a urlarmi cose non carine mentre io ero al lavoro mentre ero in diretta e uno si è anche permesso di tirarmi uno schiaffo sul c***. Ecco questa è una cosa inaccettabile soprattutto nel 2021." Inaccettabile. È così che Greta Beccaglia giornalista dell'emittente Toscana TV stigmatizza quanto accaduto nel post partita Empoli Fiorentina, all'uscita dei tifosi, quando fra i commenti sessisti e gli insulti un uomo le si è avvicinato e le ha dato una pacca sul sedere. Inaccettabile, dice Greta, e le fanno eco tante donne del mondo dello spettacolo, dello sport e della politica. Diletta Leotta, Ilaria D'Amico, la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati, Laura Boldrini. Alla molestia avvenuta in diretta è seguito anche il commento del conduttore che era in studio, che invece di censurare l'accaduto e dissociarsi ha chiosato con un infelice, "non te la prendere". Una frase che tutti hanno condannato e per cui lui si è scusato. E' intervenuto l'Ordine dei Giornalisti così come il sindaco di Firenze Dario Nardella. Avrà l'abbraccio della sua città. Il responsabile, secondo la Polizia, sarebbe già stato identificato. Sono in corso anche altri accertamenti per colpire anche chi ha pensato di poter insultare senza conseguenze, per chiarire ancora una volta che le donne non sono più disposte a subire violenze di fronte o lontane dalle telecamere e che nessuno può più minimizzare o tacere.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast