Morte Floyd, cortei a Roma e Milano

08 giu 2020

Otto minuti e 46 secondi in ginocchio. I 3.000 manifestanti scesi in piazza a Roma, hanno ricordato così George Floyd, morto lo scorso 25 Maggio dopo che un agente di Polizia di Minneapolis lo ha costretto in quella posizione, fino all'ultimo respiro. Le manifestazioni per dire no al razzismo vanno avanti in tutto il mondo e anche in Italia. A Roma migliaia di persone hanno risposto all'invito delle Sardine e dei Fridays For Future. Cori, slogan e interventi anche dalla comunità afroamericana capitolina, hanno scandito le due ore di sit-in. “Non posso respirare” recitano i tanti cartelli portati in strada e si chiede anche l’approvazione dello Ius soli a Roma come a Milano, dove davanti alla stazione centrale si sono radunate centinaia di persone e una presenza maggiore del previsto. Tutti indossano la mascherina, poco rispettato il distanziamento sociale. Afroamericani, afroitaliani e italiani di seconda generazione e anche tanti connazionali, hanno sfidato la paura della pandemia e la pioggia copiosa, per esserci. “Sono qui perché l'importante è esserci, essere presente. L’opinione deve essere manifestata non solo singolarmente”. “Per far capire che tutte le vite valgono e non esistono minoranze, non esistono persone che valgono di meno e si deve capire, perché siamo nel 2020”. “Nonostante quello che è successo recentemente, ma anche per tante altre cose che sono già successe nel passato e che continuano a succedere adesso. Quindi è ora di dire stop”. Pochi minuti in ginocchio, poi il corteo organizzato da “Razzismo brutta storia” e “Abba vive”, si è mosso verso via Zuretti, dove nel 2008 è morto Abba, diciannovenne di origine africana, ucciso da padre e figlio, proprietari del negozio dove il ragazzo era stato sorpreso a rubare un pacco di biscotti.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast