Morto il boss Cutolo, aveva 79 anni

18 feb 2021

Aveva ispirato perfino De André, don Raffaé, meglio conosciuto come o'professore, il boss della camorra Raffaele Cutolo è morto a 79 anni nel reparto ospedaliero del carcere di Parma, da tempo era gravemente malato, il capo e fondatore della nuova camorra organizzata era il carcerato al 41 bis più anziano, era detenuto dal 1979 dopo il suo arresto ad Albanella in provincia di Salerno, di lui si diceva che dietro quegli occhiali che indossava c'era un uomo, con il solo sguardo poteva comandare morte. Più volte la famiglia si era opposta al carcere duro per le sue condizioni di salute, richieste sempre respinte, per il giudice la sua pericolosità è sempre rimasta intatta. Cutolo, infatti, non si è mai distaccato dalla mentalità camorristica e non ha mai voluto collaborare con la giustizia, con la sua organizzazione controllava estorsioni e spaccio, sarebbero almeno 1500 i morti della guerra di camorra tra i clan in Campania tra il 1978 e il 1983. Cutolo veniva chiamato o'professore, scrisse 2 libri e tra le curiosità della sua vita da camorrista, quella di aver comprato il Castello di medici a Ottaviano, la sua città Natale, 365 stanze, una al giorno di cui non poté mai godere.

pubblicità
pubblicità