Napoli, corsa al tampone anche in laboratori privati

10 ott 2020

In Campania, da qualche giorno anche i laboratori privati che hanno i requisiti possono eseguire i tamponi. La regione che deve aumentare il numero di tamponi ed è alle prese con una grande crescita di contagi, ha aperto ai privati e la fila che vedete è per eseguire un test a pagamento e ottenere il risultato in fretta. In giornata cerchiamo di coprire tutto il fabbisogno e di consegnare il referto a tutti. Da noi, io ricordo che purtroppo, dico purtroppo, il cittadino è costretta a pagare. Sempre sul fronte tamponi, questa volta Sanità Pubblica, il Codacons ha annunciato esposti alla procura di Roma e di Napoli. A Napoli tanti si mettono in coda fin dalla sera davanti all'ASL, senza prenotazione, per ottenere il test in tempi più rapidi e arrivano a Sky Tg24 ancora testimonianze di disavventure per l'attesa degli esiti o per il tampone di controllo. Dal 15 settembre sono chiusa in casa perché il 19 settembre dopo aver aspettato una settimana, ho avuto il risultato del tampone ed era positivo. Dopodiché sono passati altri 14 giorni, con l'attesa del secondo tampone, però dopo varie segnalazioni e reclami, non riusciamo a fare questo tampone. Dopo una settimana, finalmente siamo riusciti a fare questo secondo tampone. Quindi in totale, quanto ha aspettato da quando ha avuto la notizia della positività? Tre settimane. I tempi di attesa sono troppo lunghi. E quindi vorrei tanto che questo non accadesse più, anche perché io dopo dovrò andare incontro ad un secondo tampone e questa cosa mi spaventa. Sul fronte dei casi, l'importante sarà capire come sarà la curva nei prossimi giorni. Se continuerà a salire, il pericolo lockdown si farà concreto.

pubblicità