Napoli, sub donano bombole di ossigeno terapeutico

19 nov 2020

Bombole di ossigeno messe a disposizione dai subacquei. Un gesto di solidarietà per aiutare chi lotta contro il virus. A donarle i centri diving del territorio attualmente inattivi e Assobalneari. A provvedere alla raccolta, la guardia costiera della Campania. In questo momento è importantissimo perché riusciamo a dare un supporto a chi ne ha bisogno. Abbiamo avuto, diciamo questa intuizione, avendo conoscenza di quelli che sono gli strumenti e le dotazioni che ordinariamente hanno centri diving che in questo momento si trasformano in risorse importanti per un momento così drammatico per certi versi. Al fine di assicurare la corretta distribuzione sul territorio, i primi contenitori di ossigeno terapeutico raccolti sono stati affidati alla Croce rossa italiana comitato di Napoli. L'aspetto più importante è quello di lanciare questo messaggio che sia anche un invito per suscitare uno spirito emulativo, affinché questa iniziativa possa essere estesa a tutto il territorio nazionale.

pubblicità