Nas, individuati 281 sanitari no vax denunciati 126

03 dic 2021

Denunciati medici no-Vax, per esercizio abusivo della professione. Dai controlli dei Carabinieri del NAS a tappeto, su tutto il territorio nazionale e d'intesa con il Ministero della Salute, è stato accertato che 281 medici e sanitari, operavano la professione in barba all'obbligo di vaccinazione anti-Covid, dunque continuavano a lavorare irregolarmente. Sono state verificate 4900 posizioni in tutta Italia, relative a medici, odontoiatri, farmacisti, veterinari, infermieri, fisioterapisti ed altre figure ed è emerso che dei 281 no-Vax, 126 continuavano a svolgere la libera professione presso studi medici di proprietà o presso ambulatori, ma anche in ospedali pubblici e privati, nonostante fossero già destinatari del provvedimento di sospensione dall'Ordine Professionale, su segnalazione dell'Autorità Sanitaria Territoriale di competenza. Sono stati tutti denunciati all'Autorità Giudiziaria, per esercizio abusivo della professione sanitaria. Sono stati individuati anche 8 medici di famiglia, tra medici e pediatri di medicina generale in alcune Regioni, tra cui: Abruzzo, Sardegna, Campania e Lazio, risultati, non essersi mai sottoposti a vaccinazione. Il servizio di controllo, ha determinato anche l'avvio di accertamenti nei confronti di Aziende Sanitarie di alcune Regioni e Province Autonome, come: Calabria, Sicilia, Molise, Bolzano e Alto Adige, per possibili condotte omissive e inerzia, nella regolare predisposizione dei provvedimenti amministrativi e disciplinari, ne confronti del personale risultato non vaccinato.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast