Natale all'ospedale Meyer di Firenze, i Nocs portano doni

18 dic 2019

Babbo Natale ha certamente il curriculum da agente speciale. Sa far volare la sua slitta con le renne e riesce a consegnare i pacchi in tutto il mondo. Questi suoi sosia sono poliziotti del Nucleo Operativo Centrale Sicurezza, conosciuti come NOCS. La missione di oggi è portare regali in un luogo di sofferenza e di speranza, il Meyer, mentre i bambini di oncoematologia salutano dietro ai vetri. “Ci piace tanto, veramente. La polizia è anche questo. Anzi, forse è soprattutto questo. Non è solo repressione e prevenzione dei reati; è proprio stare vicino alla gente. Poi vicini ai bimbi è per noi veramente una cosa fantastica”. L'ospedale pediatrico ha 250 posti letto. Chi non avrà bisogno di terapie sarà mandato a casa per Natale, ma non può essere così per tutti. Della cura fanno parte comunque anche i sorrisi, gli abbracci, le feste. “Queste iniziative come quella di oggi della Polizia di Stato rendono davvero più lieto il tempo in ospedale, che è un tempo più lungo che a casa, e ogni giorno qui c'è una festa diversa”.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.