Nave ospedale per la quarantena di migranti soccorsi in mare

17 apr 2020

È salpato nel tardo pomeriggio al porto di Palermo il traghetto Raffaele Rubattino della Tirrenia che la protezione civile ha adibito a nuovo ospedale per poter accogliere e far trascorrere lì a bordo la quarantena ai 149 migranti soccorsi nei giorni scorsi dalla nave umanitaria Alan Kurdi. Il traghetto è stato adeguato all'esigenza degli operatori sanitari e dei migranti. La Croce Rossa ha provveduto a istallare tutto l'occorrente per affrontare eventuali emergenze. “Si stanno ultimando ora le attività di carico del materiale che serve, ovviamente, a bordo per mantenersi durante il periodo di quarantena. Parliamo, ovviamente, di viveri e tutte le altre esigenze logistiche, oltre al materiale che è già stato imbarcato di natura sanitaria da parte del personale della Croce Rossa.” Al termine della quarantenne i migranti saranno trasferiti in Germania, Stato in cui è registrata l'Alan Kurdi dell'ONG tedesca Sea Eye. La nave ospedale non entrerà in porto, ma rimarrà alla fonda, davanti le coste del capoluogo siciliano.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast