Naya Rivera scomparsa, si teme sia annegata in un lago

09 lug 2020

Come se fosse una maledizione intorno alla serie televisiva musicale Glee, perché un altro attore del suo cast, questa volta una donna, finisce nelle pagine di cronaca nera. Di Naya Rivera si sono perse le tracce da ieri e si teme che sia annegata in un lago della California. L'ufficio dello sceriffo della Contea di Ventura ha ripreso oggi le ricerche dell'attrice trentatreenne, diventata famosa al mondo per il ruolo di Santana Lopez. Ieri la Rivera aveva noleggiato una barca e aveva portato il figlio di quattro anni, Josey, avuto con l'attore Ryan Dorsey dal quale ha divorziato due anni fa, sul lago Piru, a nord-ovest di Los Angeles. Le ricerche sono scattate quando un uomo ha visto il piccolo da solo all'interno dell'imbarcazione. "Il bimbo sta bene" - ha riferito lo sceriffo della Contea - "ed è con altri parenti". Un giallo che fa seguito a quello del 2018, quando un altro attore di Glee, Mark Salling, si uccise prima di essere condannato per possesso di materiale pedopornografico. Nel luglio del 2013 il canadese Cory Monteith fu stroncato da un'overdose di droghe e alcol.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.