Nubifragio a Milano, il racconto dei soccorritori

15 mag 2020

“C'è stato un nubifragio si è abbattuto su Milano. A causa delle forti piogge e del vento ci sono stati grossi problemi. Il fiume Seveso è esondato verso le tre, problemi anche per il Lambro e il quartiere di Niguarda. Ecco, queste sono le immagini che ci sta mostrando la nostra regia proprio nel momento della massima potenza del nubifragio. Zona Niguarda particolarmente colpita. Facciamo un ulteriore aggiornamento. Io ringrazio Carlo Cardinali, che è responsabile del soccorso dei vigili del fuoco di Milano. Grazie di essere con noi.” “Buongiorno, grazie.” “Qual é in questo momento la situazione?” “La situazione per noi risulta la seguente: noi abbiamo circa 15 squadre impegnate con varie caratteristiche all'interno della cintura di Milano. Nella notte abbiamo effettuato 220 - 230 interventi a partire dalle 23, concentrati anche nella zona di Niguarda. Adesso stiamo cercando di evadere gli ultimi 120 interventi che, purtroppo, sono interventi che riguardano le linee ATM, piante, condizioni di viabilità che impediscono il transito dei veicoli. Non abbiamo strutture sanitarie interessate, questo ci teniamo a dirlo, quindi abbiamo solo un problema viabilistico importante, però senza interessamento di persone, quindi non abbiamo fatto soccorso a persone. E' solo un problema viabilistico.” “Questo è importante ricordarlo. Diceva che la zona di Niguarda è rimasta al buio, no? Senza corrente elettrica, è stato un blackout che è proseguito abbastanza a lungo.” “Sì, questo sì. Noi adesso dobbiamo attendere un po' che le le condizioni migliorino perché i nostri prosciugamenti, purtroppo, con la pioggia, se non termina, risultano un po' vani, quindi dobbiamo cercare di attendere il miglioramento delle condizioni per poter poi aiutare le persone, prosciugando quelle aree dove sicuramente c'è stato un riempimento d'acqua. Abbiamo un problema risolto sulla linea ATM, sulla linea due nella zona di Assago. Anche lì c'era il problema di interessamento della linea, però siamo riusciti più o meno ad aiutare ATM a rendere ancora operativa la linea.” “La situazione dei fiumi, invece?” “La situazione dei fiumi è attualmente stazionaria. Sono molto attenzionati dalla protezione civile, dal Comune di Milano, quindi è sicuramente un controllo e un monitoraggio che viene fatto nei minuti ed è molto incessante. Attualmente, di esondazioni particolari sulla città di Milano, fatta eccezione per il Seveso, non ne abbiamo. Il Lambro è sicuramente un controllato estremamente speciale, però non abbiamo situazioni, in questo momento, che possano preoccuparci.”.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast