Nuova udienza per processo Luca Sacchi

16 ott 2020

Vengono a piazzale Clodio a testimoniare, i genitori di Luca raccontano i momenti di quella maledetta sera prima che il loro figlio uscisse di casa e gli strappassero la vita davanti ad un pub dell'Appio latino. Ho visto l'ambulanza che caricava mio figlio dentro un lago di sangue per terra, Federico che tremava e non riusciva a parlare, non riusciva a dirmi niente, che è successo, non riusciva a parlare, una rapina , una rapina, una rapina mi ha detto, è stat una rapina. Mancano pochi giorni a un anno dalla morte di Luca. Perdere un figlio, specialmente in questa maniera è la cosa più atroce che ci possa essere, perché comunque devi affrontare il processo, devi affrontare tutte queste cose. In aula c'è anche lei, Anastasia, arriva all'indomani di due colpi inaspettati nel processo davanti alla Corte d'assise, un video che inchioda un nuovo accusato e contribuisce a ricostruire alcune fasi salienti di quella sera, la procura infatti ha allargato il capo di imputazione per spaccio a uno degli emissari, Valerio Rispoli, che così diventa il quinto indagato coinvolto nella vendita della droga. Valerio Rispoli è un ex compagno di scuola di Luca Sacchi, insieme ad un altro degli indagati, Giovanni Princi, nel nuovo video messo agli atti Rispoli avrebbe messo in contatto Princi con i killer. E poi c'è l'ammissione di Valerio Del grosso, Il fatto, come lo stesso killer ha ribadito in aula, che Luca con quel traffico di droga non c'entrava nulla e che fosse pertanto all'oscuro di tutto.

pubblicità