Obama a Como, serata casalinga in villa Clooney

23 giu 2019

Il verde delle siepi, gli alti cancelli, i vetri oscurati. i Il lungo weekend italiano degli Obama a casa Clooney è tenuto tutto privato, a cominciare dal corteo di auto blindate che ha scortato l'ex Presidente americano, la moglie Michelle e le due figlie da Malpensa a Laglio, fino all'arrivo alla storica Villa Oleandra. Casa della star hollywoodiana dal 2002. Un edificio bianco non vistoso annunciato però dalle camionette della sicurezza e della polizia dispiegate lungo l'unica via che percorre il lago. Anche in acqua una pattuglia della polizia per tenere distanti gli occhi indiscreti. Misure di sicurezza speciali messe in atto dal Sindaco del piccolo comune per tutelare la privacy degli illustri ospiti. E' stato tenuto segreto il programma della visita, nascosto il menù della cena di Benvenuto. Eppure in tanti curiosi si sono spinti fino alla Villa, sperando di avvistare l'ex Presidente americano e la sua famiglia. Ragazze sperate di vedere più Clooney o gli Obama? Obama perché, essendo americano, non abbiamo la possibilità noi italiani, soprattutto noi del lago di vederlo ogni giorno. Io abito a Legnano, però sono venuta a fare un giro sul lago, perché sapevo che c'era il Presidente Obama e ci tenevo veramente a vederlo. I più determinati non hanno rinunciato neppure all'avvistamento del pontile della Villa di Clooney, in attesa che la barca privata si staccasse per portare gli Obama alla festa di San Giovanni sull'Isola Comicina, con i tradizionali fuochi d'artificio. Attese e deluse, però, a favore di una serata probabilmente casalinga, lontana dai riflettori.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast