Ocean Viking, Italia assegna porto Lampedusa

14 set 2019

Il porto sicuro è stato assegnato dall'Italia e la Ocean Viking, la nave di SOS MEDITERRANEE e Medici senza Frontiere con 82 migranti a bordo, approda a Lampedusa. "Siamo sollevati", hanno commentato dalla ONG. L'impasse alla fine si è sbloccata per la nave umanitaria che, l'8 Settembre scorso, ha soccorso i naufraghi al largo delle coste libiche, poi rimasti a bordo anche dopo l'evacuazione urgente a Malta di una donna al nono mese di gravidanza. La Ocean Viking è, di fatto, la prima nave di soccorso, alla quale il nostro Paese apre i porti, dopo le misure entrate in vigore con il Decreto sicurezza bis, nel solco del nuovo approccio dell'Italia con il Governo Conte due, per una gestione senza crisi degli arrivi dei migranti. Già ieri una nota di Palazzo Chigi aveva sottolineato "una sollecita soluzione della vicenda", e in serata, Francia e Germania si erano dette pronte ad accogliere, ognuna, una parte dei migranti che sbarcano sulle nostre coste. Un primo passo avanti, dunque, verso la creazione di un meccanismo temporaneo di redistribuzione, cui sta lavorando la Commissione Europea, insieme con Italia, Francia, Germania e Malta. Intanto, continuano nel Mar Mediterraneo, le tragedie dei viaggi a bordo di imbarcazioni di fortuna. Sono quattro le persone che risultano disperse da giovedì scorso, dopo essersi tuffati a 15 miglia da Marettimo, nelle isole Egadi, da un barchino partito dalla Tunisia.

pubblicità