Omicidio Ciatti: si farà a Roma il processo

16 nov 2021

La giustizia per Niccolò Ciatti si farà in Italia e il processo inizierà a Roma il 18 gennaio. La famiglia della vittima ha ricevuto la notifica per la prima udienza del giudizio immediato a carico del ceceno Rassoul Bissoultanov. "Mi aspetto una condanna esemplare. Mi aspetto un ergastolo che dovrà scontare a vita perché ha tolto la vita a mio figlio che stava ballando in una discoteca. E l'ha fatto con un atto non casuale: voluto e volontario". Niccolò Ciatti aveva 22 anni quando subì un terribile pestaggio in un club di Lloret de Mar. Era l'estate del 2017. Il 26 novembre sarebbe dovuto iniziare il procedimento in Spagna ma la gestione iberica è stata molto criticata dai Ciatti. Tre gli indagati dall'inizio: per uno non sono state trovate delle prove, non si sa dove sia il secondo. Rassoul Bissoultanov è quello che ha sferrato il calcio mortale. Era stato scarcerato per scadenza dei termini di detenzione preventiva. La sua fuga è finita in Germania. Da lì l'estradizione in Italia. "Io non vedo l'ora di vederlo in faccia questo ceceno".

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast