Omicidio Desirée, tutti condannati i 4 imputati

20 giu 2021

"Riconosciuto il vincolo della continuazione per tutti gli imputati fra i reati restanti condanna: Salia Yousif, Gara Mamadou alla pena dell'ergastolo, Minthe Brian alla pena di anni 24 mesi 6 di reclusione, Alinno Chima alla pena di anni 27 di reclusione". Tutti colpevoli per la morte della giovane Desiree, tutti condannati perché quel giorno di ottobre 2018, quando la sedicenne di Cisterna di Latina si recò in via dei Lucani a Roma ad acquistare stupefacenti, le diedero un mix di sostanze che l’hanno prima stordita e poi uccisa, impedendo, per di più, a chiunque di chiamare i soccorsi, e, due di loro, abusando di lei per ore, incuranti del suo stato di incoscienza. Dopo un processo durato un anno e mezzo e rallentato dall’emergenza Covid, e ben nove ore di Camera di Consiglio, la Corte d’Assise ha pronunciato nell’aula bunker di Rebibbia il suo verdetto, accogliendo la richiesta di carcere a vita della Procura solo per due degli imputati, Mamadou Gara e Yousif Salia, e decidendo invece condanne minori, sia pur pesanti, per gli altri due, Alinno Chima e Brian Minthe. Questo perché questi ultimi sono stati ritenuti responsabili del solo omicidio, non anche della violenza sessuale. Cosa che ha comportato per uno dei due, Minthe, la scarcerazione peraltro. L’uomo era infatti detenuto in custodia cautelare in forza del reato, lo stupro, dal quale è stato assolto, dunque i giudici non potevano che liberarlo. I Pm, però, hanno immediatamente spiccato un nuovo mandato di arresto a suo carico per il reato per il quale è stato condannato, l’omicidio, e così rimarrà comunque dietro le sbarre. Addolorata la madre di Desiree, che in aula indossava una maglietta con la stampa di una foto che la ritraeva con lei e che tra le lacrime, a caldo, ha espresso tutta la sua delusione. "Mi aspettavo una sentenza completamente diversa. Almeno non deve uscire, ma come fa? Non me lo spiego, come fa a uscire? Non me lo spiego". "Signora, si aspettava l'ergastolo per tutti?" "Sì, sì, tutti e quattro". "È rimasta molto delusa?" "Chi ora non è deluso?".

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast