Palermo, shopping di Natale con i divieti anticovid

14 dic 2020

Le strade pedonali nel centro della città si animano intorno al grande albero allestito davanti al teatro Politeama. A 10 giorni dal Natale le vie dello shopping si popolano cercando di rispettare le norme anticovid. Che si guardino le vetrine o si cerchi un regalo da mettere sotto l'albero ci si muove velocemente perché dall'elegante via Libertà fino alla stazione il provvedimento anti assembramenti voluto dal sindaco Orlando vieta di fermarsi o sedersi in compagnia. È entrata in vigore anche l'ordinanza regionale che impone ai tanti studenti fuori sede e ai lavoratori emigrati una serie di regole da rispettare per tornare in Sicilia. I viaggiatori devono presentare un referto che attesti l'esito negativo di un tampone molecolare effettuato negli ultimi due giorni o sottoporsi al test in uno degli oltre 60 punti di controllo presenti sull'isola negli aeroporti e porti e nei drive in dove sono impegnati un migliaio di operatori sanitari. "Uno sforzo enorme per proteggere la popolazione che, però, rischia di vanificarsi se i cittadini non mettono in pratica le regole e il buonsenso", ricordano i medici. Grande attenzione quando si sta in casa, in famiglia e ancora di più quando si va fuori, all'aperto, avere rispetto della salute degli altri. Sono sacrifici che dobbiamo fare per poterci permettere poi una vita più tranquilla, più serena, rimandando gli abbracci e saluti a tempi migliori che arriveranno se ci comportiamo in maniera consapevole.

pubblicità