Palermo, vaccino per migliaia di soggetti vulnerabili

19 mar 2021

Davanti al padiglione della Fiera del Mediterraneo. primo tra gli hub vaccinali aperti in Sicilia, in funzione da febbraio, in coda ci sono soprattutto soggetti vulnerabili e con patologie gravi. Mi sono collegata al sito siciliacoranavirus e ho cliccato su soggetti fragili. Facilissimo. Quanti giorni sono passati dalla prenotazione? Tre giorni. Mi sono registrata in 5 minuti. Felice, arrivo qui e c'è gente anziana non sa veramente cosa fare. Rapido il metodo di prenotazione con appuntamento fissato nel giro di poche ore, ma una volta arrivati in Fiera, i tempi si allungano e i disagi riguardano soprattutto chi non sta bene. Si immagina gente che sta qui in piedi, gente con patologie. Ho un disabile qui, ma non mi hanno fatto entrare prima. Il commissario Kostas spiega così i tempi d'attesa: essendo stato bloccato Astrazeneca, in questi giorni abbiamo gestito gestito la totalità di vaccini sui fragili, quindi con accompagnatori, con una storia molto lunga, se l'anamnesi di un soggetto non fragile dura normalmente da 5 a 7 minuti, per raccogliere la storia del soggetto fragile, i tempi diventano 20-25 minuti. In Sicilia, diventata arancione con numeri ancora da zona gialla, i casi sono in lieve aumento e le varianti hanno spinto i sindaci di 20 comuni a chiudere le scuole. Quanto preoccupano le varianti? Preoccupano, però noi continuiamo ad avere una cintura di sicurezza importante attorno al viso, perché grazie all'ordinanza del Presidente del Consiglio, continuiamo a presidiare porti, aeroporti, abbiamo i drive in.

pubblicità
pubblicità