Papa: vicino ai morti di Covid in isolamento c'era Madonna

24 mar 2021

La pandemia ha nella sua totale tragicità un risvolto ancor più terribile: le tante persone che sono morte a causa dei covid in isolamento hanno lasciato la vita senza il conforto dei loro cari o di persone da tempo conosciute. Eppure, accanto ad ognuna di loro ha detto Papa Francesco nell'udienza generale, c'era, anche se a noi invisibile, una presenza reale, la Madonna che Dio ha voluto sia madre di tutti. Nei giorni di pandemia vicino alle persone che purtroppo hanno concluso il loro cammino terreno in una condizione di isolamento senza il conforto della vicinanza dei loro cari. Maria era sempre lì, accanto a noi, con la sua tenerezza materna. Le preghiere rivolte a lei non sono vane. E durante la catechesi Francesco entra anche in un'aspra disputa teologica, la richiesta da tempo e da più parti avanzata di nominare la Madonna con redentrice dell'umanità, anche proclamando un nuovo dogma Mariano, cosa che tra l'altro aprirebbe un'insanabile frattura con i protestanti "No, Maria non corredentrice" dice con nettezza Bergoglio senza esitare la polemica in corso, "l'unico Redentore per uomini e donne è Cristo non la Madonna". Come madre, non come dea, non come corredentrice, come madre.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast