Parco Valentino, il salone dell'auto diffuso

21 giu 2019

A quattro ruote nel parco. Neil Simon ci perdonerà per aver storpiato il titolo della sua famosa commedia, ma ci sembra questo il modo migliore per descrivere Parco Valentino, il Salone di Torino, giunto alla quinta edizione e che ogni anno, colleziona nuovi record. Auto storiche, supercar e i maghi del design made in Italy e un occhio al futuro, pensando all'elettrico. Mescolate tutto e otterrete questo: il Parco Valentino, edizione 2019. Piace a tutti, perché è gratuito e non fa mai male, perché è all'aperto e perché consente di passeggiare letteralmente tra le macchine di tutti i tipi. Piace perché la sua formula democratica assegna spazio uguale per tutte le case, grandi o piccole che siano, ma piace anche perché riporta l'auto al centro della città, che profuma di benzina, fabbriche e motori. È un modo per toccare anche tutta la città, 40 Km, siamo andati anche a Superga ed è un modo veramente per anche avere un'intera città che è coinvolta, un'intera città che partecipa alla festa, con anche la gioia dei collezionisti e dei partecipanti. Un'edizione da record, 54 marchi presenti con anteprime nazionali e novità di prodotto, con una grande attenzione all'elettrico e all'ambiente. E non poteva mancare Nissan, che da anni produce la Leaf, l'elettrica più venduta al mondo e che porta al Salone la variante pepata, la Nismo Rc, il divertimento silenzioso, visto dalla casa giapponese. È la versione sportiva, sviluppata dalla nostra Area Sviluppo Motorsport, che è la Nismo e che è un veicolo davvero particolare. Perché di fatto parte da una Leaf, molti dei componenti sono quelli di una Leaf stradale, però è stata esasperata, quindi, invece di un solo motore elettrico, lì abbiamo due motori elettrici, uno sulla sfera anteriore e uno su quello posteriore, Una potenza, quindi più che raddoppiata, rispetto a quella della Leaf stradale perché arriviamo a 240 kW di potenza, una coppia che arriva addirittura a 640 Nm e che consente un'accelerazione 0-100 da 3,4 secondi. Quindi abbiamo prestazioni da supercar, in un veicolo che poi è elettrico. Nel più grande Salone dell'auto diffuso non mancano le sportive che lasciano senza fiato, dalla Ford GT, alla Bugatti DIVO, passando per McLaren, Ferrari e Aston Martin. Ma Parco Valentino è anche l'occasione per festeggiare compleanni particolari, come i vent'anni di Pagani, i trenta di Mazda MX-5 e i cento di Citroen. E poi tutti in strada, dalle vecchie signore alle supercar, in parata per le strade di Torino con via Roma e piazza San Carlo, che diventano le tappe di un suggestivo circuito cittadino.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.