Porti chiusi ma i migranti continuano a sbarcare

03 giu 2019

I porti rimangono chiuse su disposizione del Ministro dell'Interno Matteo Salvini ma i migranti continuano ad arrivare, gli ultimi, in ordine di tempo, sono giunti all'alba di oggi a Lampedusa, un barchino con a bordo 5 persone è arrivato indisturbato fino all'interno del porto della più grande delle isole Pelagie. Una volta arrivati al molo sono stati soccorsi, fatti sbarcare e portati nel centro di accoglienza dell'isola. Arrivi come questi si registrano a Lampedusa quasi ogni giorno. Domenica mattina, invece, in 70 sono giunti ad Avetrana, nel Tarantino, sono subito stati soccorsi dalla popolazione che si è immediatamente attivata. Il Vicesindaco ha messo a disposizione il campo sportivo dove i migranti, per la maggior parte uomini, sono stati portati. Gli abitanti della zona hanno fornito vestiti, cibo e la prima assistenza e intanto si registra un altro naufragio davanti alle coste della Libia. A darne notizia è l'OIM l'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni. Sull'imbarcazione, secondo la testimonianza dei superstiti soccorsi dalle motovedette della Guardia Costiera di Tripoli c'erano almeno 95 persone, in 38 sono state tratte in salvo, tra loro due bambini, gli altri risultano al momento ufficialmente dispersi ma le ricerche sono ancora in corso. Fino ad ora nessun cadavere sarebbe stato individuato, le condizioni meteo nel tratto di mare tra l'Africa e l'Italia sono in continuo miglioramento e le partenze, che non si sono mai di fatto arrestate, potrebbero riprendere in maniera massiccia.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.