Processo Cucchi, giudice si astiene: sono un ex cc

12 nov 2019

Io sono convinto dell'innocenza dei miei due assistiti e solo con questa convinzione ho accettato l'incarico. In particolare il luogotenente Colombo Labriola è quello che, non sottraendosi assolutamente alle domande dei pubblici ministeri, né dei giudici della Corte d'assise nel secondo processo, ha rivelato tutto quello che era a sua conoscenza producendo documenti utilissimi all'accusa. Infatti il suo stupore, ma anche il mio, è quello di trovarlo oggi tra gli imputati anziché tra i testimoni chiave del processo. Per quanto riguarda la mia posizione personale rispetto al mio assistito, sono fantasie del Pubblico Ministero. Questo è un processo che si fonda, torno a dire, con riferimento alla posizione del mio assistito, soltanto su sospetti. Fantasie perché ritengo che il Pubblico Ministero veda posizioni indiziarie anche lì dove queste posizioni indiziarie non esistono.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.