Rassegna stampa, i giornali del 9 marzo

09 mar 2021

Allora andiamo subito dalla nostra Elga Cossu, pronta al digiwall con le prime pagine dei giornali, ciao Elga, buongiorno. Ciao Tonia, buongiorno a te e ai nostri telespettatori con le prime pagine dei giornali che ovviamente guardano e scrivono molto, un po' tutti del raggiungimento di questa tragica soglia dei 100000 morti per covid. Allora, una rapida carrellata la iniziamo a fare, come sempre, partendo dal Corriere della Sera, vedete l'apertura con le parole di Draghi, però, insomma, si apre, la via d'uscita non è lontana, perché ieri c'è stata l'uscita del Presidente del Consiglio, Draghi, in occasione della festa internazionale della donna, in Italia superati i 100000 morti dall'inizio della pandemia e il Governo sta ragionando, come vi siamo raccontando, anche su misure più severe. Il premier annuncia il piano potenziato per le vaccinazioni, Von der Leyen da AstraZeneca meno del 10% nelle dosi pattuite, così il Corriere della Sera, vi porto anche su Repubblica, i vaccini ci salveranno, questo il virgolettato di Draghi che ricorda ogni vita è importante, dobbiamo fare scelte rapide, la campagna di massa partirà entro Pasqua, saranno utilizzate caserme, palestre e presidi aziendali, esercito e protezione civile al Sud, convocazioni via SMS, questa è l'idea e che si andrà a sperimentare per anche velocizzare questa campagna vaccinale, ricordiamo anche che l'obiettivo del ministero della salute, ieri vi raccontavamo della vaccinazione, che Speranza vorrebbe raggiungere entro la fine dell'estate per tutti gli italiani. Il Sole 24 ore, Draghi, accelerare sui vaccini, non è tempo di divisioni, ovviamente si guarda anche al lavoro, sbloccati i contratti a termine, questa è la Stampa, centomila, con la foto della mano di un medico che stringe una paziente. Draghi, parità di genere nel recovery, il ministro Franco, i fondi europei scendono a 191 miliardi, dice. Il Messaggero, tamponi anche in vacanza, il piano del governo per far ripartire il turismo, mentre l'RT sale a 1,3. Vi faccio vedere Domani, che apre con la grafica e l'andamento di una curva, insomma, da quando tutto è iniziato quindi a distanza di un anno, 100000 morti di covid e così la tragedia ha scavato un abisso nell'inconscio.

pubblicità
pubblicità