Ragazza scomparsa a Roma, si indaga per rapina o sequestro

08 dic 2016

Le indagini a Roma per la rapina, o il sequestro, ancora non si sa, in merito alla scomparsa di Zhang Yao. Questo il nome di una studentessa cinese di 20 anni di cui non si hanno più notizie da alcuni giorni. Lunedì pomeriggio la ragazza, che frequenta l’Accademia delle Belle Arti, era andata all’Ufficio Immigrazione per ritirare il permesso di soggiorno. “Aiuto, mi stanno aggredendo!”: così avrebbe detto in una drammatica telefonata fatta a un’amica proprio in quelle ore. La chiamata però si è interrotta improvvisamente e, a quel punto, l’amica ha avvertito la polizia. Al vaglio degli investigatori i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona e le celle telefoniche agganciate dalla ventenne con il cellulare.

pubblicità
pubblicità
SCOPRI VOICE
SCOPRI VOICESCOPRI VOICE
Attualità, inclusion, sostenibilità, diritti. Raccontiamo il cambiamento, un video alla volta. Scopri Voice, il nuovo progetto editoriale di Sky Tg24
GUARDA ORA