Rassegna stampa: i giornali di oggi

23 nov 2020

Le prime pagine dei quotidiani di oggi, guardiamo intanto il Corriere della Sera. "Feste senza neve e veglioni" la stretta di Conte. Le vacanze non saranno l'anticamera della terza ondata. Dalla prima del Corriere anche questa esclusiva "le tappe in Italia di Brahim prima del Terrore a Nizza" Palermo, Roma, Genova in quelle 48 ore poi l'attacco in cui fece tre vittime appunto, a Nizza. Repubblica apre con una intervista al sindaco di Milano Sala, l'allarme di Sala "la sanità lombarda da rifare" poi in evidenza "Palazzo Chigi. Niente vacanze sulla neve o ci sarà il bis dell'estate". Sul Sole 24 Ore si parla di bonus casa e 110 %, "rilanciano i lavori, ma attenzione al calendario". Di bonus si parla anche sulla Stampa, ma è un altro bonus quello da 20 miliardi per gli autonomi. "A gennaio altri Ristori a fondo perduto, intervista a Orlando che dice dialogo con Berlusconi, non con la destra". Dalla prima della Stampa, ma la trovate anche su Repubblica un'anticipazione del nuovo libro di Papa Francesco "vi racconto la storia dei miei tre Covid". Andiamo sul Messaggero "il virus si sposta in provincia", poi "verso il sì alla messa di Natale" Il Giorno quotidiano nazionale, "regalo di Natale a chi usa il bancomat". Si parla ovviamente delle misure allo studio del possibile cash back. Il Fatto Quotidiano in apertura, intervista a Patuanelli ministro che dice "ecco il perché della norma su Mediaset, Ora l'Antitrust". Sul Giornale, "Berlusconi stoppa Salvini" le mosse del centrodestra poi "Gualtieri, che apre positiva la disponibilità di Forza Italia". Andiamo anche sulla prima della Verità "Conte prepara la stangata del 2021" si parla di tasse con un rinvio con beffa, lo definisce così la Verità. Su il Foglio, vi segnalo l'apertura di questa edizione del lunedì. L'indagine sulla cosiddetta generazione Z. "Ripartiamo dai ventenni" il titolo e poi il Domani "Così il Governo svende ai ricchi l'ingresso in Italia e in Europa". Gli sconti del Governo Conte vengono definiti così nell'apertura del Domani.

pubblicità