Rassegna stampa: i giornali di oggi lunedì 4 gennaio

04 gen 2021

Vediamo i quotidiani questa mattina, ovviamente, tanto calcio, tanti risultati di serie A. Ipotesi di rimpasto sul tavolo di Conte. Renzi, servono cambiamenti. Intervista al leader di Italia Viva sul Corriere. Le elezioni tutti sanno che non ci saranno. Intervista a Luigi di Maio, ma sarebbe folle toccare il premier. Ognuno cura i propri interessi per sintetizzarlo. Italia a colori, la nuova stretta, il titolo di mezza pagina. Scontro sulla riapertura delle scuole nel weekend. Torneremo in arancione. Decisi altri divieti, dal 15 arriva anche la fascia bianca. Vaccinazioni, oggi la ripresa, regioni alla prova. E poi sui vaccini la Lega scarica Gallera. Il caso dei medici in ferie. Una frase infelice, forse un titolo infelice, più che una frase infelice dell'assessore alla sanità della Lombardia. Il Conte bis a fine corsa il premier cede sul recovery plan e delega sui servizi, ma tratta un rimpasto con i leader della coalizione. Renzi incassa, continua ad agitare lo spettro della rottura. Il Quirinale non crede in altre maggioranze. Catalfo dice nuovo stop ai licenziamenti per le aziende in difficoltà. Di spalla, mappamondi. Le minacce di Trump per ribaltare il voto in Georgia, abbiamo sentito nel nostro servizio, con Trump il peronismo in America dice Moises Naim. Poi ironia sui colori dell'Italia. Riapre la scuola e l'Italia si fa Arlecchino. La Lega scarica Gallera sui vaccini, appunto, l'intervista ieri alla stampa con un titolo piuttosto forte. Milano comanda per quanto riguarda la serie A. I rossoneri vincono in 10, Inter a valanga. La stampa, il virus corre, weekend blindato. Azzolina, a scuola il 7 gennaio, DAD al 50%. Medici in ferie in Lombardia. Bufera su Gallera. Zona gialla solo nei giorni feriali, ma sei regioni vanno verso l'arancione. Ricciardi, giallo ieri lo diceva, lo ribadisce rischio di terza ondata. Taglio medio per due notizie, due donne. Il sogno di Greta che compie 18 anni. Regaliamo un sorriso a questo pianeta. Poi vedremo come la prende in giro il giornale. La battaglia di Kamala con i neri di Georgia, un audio di Trump minaccia il governatore. Sappiamo che si vota in Georgia, lì si decide con due senatori chi comanderà al Senato nei prossimi anni. Scuola, riaperture in bilico. Eccola qua, l'apertura sulla scuola. L'allarme del Cts, in alcune zone è pericoloso, regioni in ordine sparso. Il Lazio rinvia all'11, il Ministro Boccia il virus sta aumentando e il ritorno in aula è legato ai contagi. Speranza annuncia cambiamo l'RT, prossimo weekend tutto zona rossa tanto chiudono ancora. Nuovo recovery, investimenti e 10 miliardi per la capitale. La quota dei fondi per il Sud sale al 40% arriva un decreto per le cartelle fiscali il blocco durerà altri due mesi. Uno scheletro in riva al mare Giallo a Latina, la pista delle rape accanto al corpo.

pubblicità
pubblicità