Retata antidroga, arresti e sequestri a Catania

16 nov 2021

La droga (hashish, marijuana e cocaina) arrivava dall'Albania, nascosta all'interno di confezioni di pasta e stipata dentro container. Poi, una volta giunta a Catania, veniva venduta nelle piazze del capoluogo etneo di Siracusa e spedita anche a Malta. Adesso 12 persone, ritenute affiliate alle famiglie mafiose catanesi, sono state arrestate dai Carabinieri del Comando Provinciale su richiesta dei Magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia di Catania. Gli arrestati sono legati, secondo gli investigatori, al clan mafioso Bonaccorso-Cappello che si occupa di gestire il traffico e lo spaccio al dettaglio dello stupefacente in diverse zone del catanese. "L'indagine condotta dai Carabinieri ha consentito di attestare la verosimile appartenenza di due indagati alla famiglia mafiosa Cappello-Bonaccorsi, nonché di delineare il ruolo rivestito da un altro indagato nello scacchiere del narcotraffico catanese perché, come un vero e proprio broker, riusciva a immettere sul mercato ingenti quantitativi di droga, anche provenienti dall'estero, di cui 350 kg sono stati sequestrati, per poi rivenderli anche a consorterie mafiose contrapposte fra loro". Durante l'operazione i Carabinieri hanno sequestrato oltre 57 Kg di hashish e 1,5 Kg di cocaina purissima. Droga che, immessa sul mercato, avrebbe fruttato diversi milioni di euro.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast