Riaperture dei locali, il nuovo business della sanificazione

10 mag 2020

Non è obbligatorio, è un consiglio fare la sanificazione. Siamo un po' confusi noi commercianti da chi farci fare la sanificazione, quindi da gente certificata che fa questo mestiere da sempre o affidarci anche a quelli che adesso lo stanno facendo giusto per, ovviamente, fare qualcosa. Molte aziende si sono riconvertite, imprese edili, benzinai, idraulici, una giungla di santificatori che non sempre operano nel rispetto delle indicazioni ministeriali. L'azienda deve avere quindi un'iscrizione alla Camera di Commercio, che abbia una ragione sociale, la specificità di essere aziende di disinfezione, disinfestazione, derattizzazione. Noi abbiamo dei prodotti che sono dei presidi medico chirurgici o dei biocidi che hanno, nella loro capacità di eliminazione i virus e contemplano una serie di virus, tra cui anche dei corona. Non ci è ancora chiaro, in realtà, ciò che dobbiamo fare. Quante volte lo dobbiamo fare? È obbligatorio farla ogni 10 giorni, 20 giorni, 30 giorni? Non c'è una linea guida vera e propria. Noi sanifichiamo tutto quello che è il pregresso. Ovviamente questi prodotti non sono residuali, il prodotto non rimane a lungo. L'Associazione Nazionale Imprenditori della Disinfestazione insorge contro il metodo più pubblicizzato, quello all'ozono. Ad oggi è in fase di valutazione, ma questo non può essere utilizzato come disinfettante, tantopiù come sanificante. È semplicemente un'igienizzante. Ho scelto una sanificazione all'ozono poiché ho visto che era compatibile con gli alimenti, con l'HCCP e quindi ho scelto una sanificazione all'ozono. conterò di farla periodicamente, nel frattempo, qualora ci sia qualche spiegazione più specifica su qualche altro metodo più efficace la terrò in considerazione. L'ozono non è registrato né come presidio medico chirurgico né come biocida, per utilizzare i gas serve aver fatto un corso, preso una patente rilasciata dalla prefettura e di conseguenza questa realtà dell'ozono è una realtà, secondo me, molto borderline. Contattata una delle tante aziende presenti su Facebook garantisce che: ci sono delle persone che utilizzano degli ozonizzatori giocattolo e si spacciano per sanificatori, noi usiamo una macchina che vendiamo a 7000 euro, ed è una macchina che produce ozono da ossigeno puro al 93% con un ciclo softwarizzato con tanto di analisi ambientale. Non abbiamo un protocollo preciso dall'autorità competente che dovrebbe dirci come comportarci, di chi fidarci, quanto spendere e quanto dura.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast