Riapre il teatro antico di Taormina

18 mag 2021

Tornano i turisti al Teatro Antico di Taormina, che dopo una lunga parentesi di chiusura, iniziata a novembre dello scorso anno e temporaneamente interrotta a marzo per una settimana, ha accolto circa 400 crocieristi. Complice una giornata dalle temperature estive, i turisti sono stati accolti dall'applauso dei residenti e dal ritmo del marranzano. I crocieristi arrivati da Messina e Siracusa hanno scelto Taormina e l'Etna per la loro escursione in Sicilia. Tappa obbligata: il Teatro Antico, uno dei gioielli del patrimonio archeologico della nostra isola. Un capolavoro di arte e paesaggio che fece dire a Goethe: "Mai nessun uomo ha avuto dinanzi uno spettacolo simile". Con il Teatro Antico, ha riaperto anche l'area archeologica di Naxos, prima colonia greca in Sicilia il M.A.FRA, il Nuovo Museo Archeologico di Francavilla di Sicilia, mentre ancora chiuso per lavori, il sito di Isolabella. Oggetto di lavori di manutenzione straordinaria, a cura del parco Naxos Taormina, diretto da Gabriella Tigano. "Siamo veramente felici di aver potuto riaprire, mai il Teatro Antico, come quest'anno, era stato chiuso per tanti mesi. Riapriamo con tutta una serie di iniziative, chiaramente come Parco, le visite guidate, ma anche tantissimi spettacoli". Complice il ritorno in zona gialla per tutta l'isola, la riapertura del Teatro Antico, fa da traino al ritorno al lavoro delle guide turistiche, le riaperture dei negozi e delle attività, dai bar ai piccoli ristoranti e ai negozi di souvenir.

pubblicità
pubblicità