Ricciardi: mezzi pubblici solo per chi ne ha bisogno

17 mar 2020

Sarebbe il caso che le persone che in qualche modo non hanno necessità di andare a lavorare, ma che possono in qualche modo rinviare i propri impegni non frequentino, non prendano i mezzi pubblici, lasciando i mezzi pubblici soltanto alle persone che effettivamente non hanno il mezzo proprio per andare a lavorare, per andare a produrre beni di prima necessità, quali sono gli alimenti, i farmaci, le cose che effettivamente ci servono. Ieri è aumentato, piuttosto che diminuire il numero delle persone che sono state trovate in condizioni non giustificate. Invece che diminuire, aumenta. I controlli che naturalmente non possono essere così capillari, però sono emblematici, se in qualche modo tutti quanti non capiamo che per evitare questo carico incredibile che si sta scaricando sugli ospedali, dobbiamo effettivamente stare a casa, non uscire di casa per la passeggiata, non uscire di casa se non per l'acquisto di beni essenziali e naturalmente per non interrompere la produzione di cose cruciali come gli alimenti, i farmaci, appunto, le apparecchiature.

pubblicità
pubblicità